La nuova maturità di Di Gennaro: regista davanti alla difesa

La nuova maturità di Di Gennaro: regista davanti alla difesa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ce lo ricordiamo come trequartista in grado di fare gol, Davide Di Gennaro passò da Bologna nella stagione 2007-2008, sempre in Serie B, giocando 22 partite e segnando due reti e ottenendo una promozione che nella mente dei bolognesi è ancora viva come fosse ieri. Poi tanto girare per l’italia, Genoa, Reggiana, Milan, Livorno e Padova, con quest’ultima squadra si ruppe il tendine a pochi centimetri dal retto femorale. Tante stagioni senza mai esplodere. Poi Modena nel 2011, 32 partite e 10 reti, la stagione successiva un’altra discreta annata a Spezia dove gioca titolare prima di passare l’anno scorso al Palermo. E’ qui dove cambia vita, perché Iachini lo prova regista basso e l’esperimento funziona, anche se in quel Palermo dominante (con un Maresca nel motore) era difficile trovare spazio. Poi, il ripsescaggio del Vicenza e la sua completa maturazione nelle vesti di regista, infatti, Di Gennaro è assieme a Matuzalem uno dei più precisi del campionato. Venerdì si affronteranno nella stessa zona di campo, da ex rossoblù Di Gennaro cercherà di fare lo sgambetto agli uomini di Lopez in uno scontro diretto che può sancire la fuga dei felsinei dal terzo posto, oppure riaprire defintivamente i giochi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy