Mancini: “Bologna, tornerò da te”

Mancini: “Bologna, tornerò da te”

E’ andato via giovane da Bologna ma la città e i colori rossoblù gli sono rimasti dentro. Roberto Mancini quando può torna sotto le Due Torri, spesso per giocare a beach tennis con gli amici, e qualche tempo fa incontrò pure Saputo per una breve ma intensa chiaccherata: chissà che non si sia parlato del suo futuro. Con un Bologna al vertice, il Mancio potrebbe tornare una volta completata la missione di riportare in alto l’Inter. Il tecnico nerazzurro è stato intervistato dal Corriere di Bologna: “Faccio un tifo sfegatato, il Bfc è dentro di me e deve tornare in A”. Prime frasi che faranno piacere ai tifosi, ma le seconde sono ancora meglio: “Una volta tornato in A – ha continuato Mancini – il Bologna sarà destinato a crescere grazie alla nuova proprietà e farà il possibile per vincere lo scudetto. Saputo è ambizioso e credo ci siano le potenzialità per stare stabilmente tra le prime 4 o 5 del campionato”. Si passa poi ai contenuti del colloquio con Saputo, Mancini non si sbilancia più di tanto: “Bè, ho lasciato Bologna troppo presto, andai via per un progetto importante e per un progetto importante potrei tornare. Mi piacerebbe un giorno essere l’allenatore del Bologna e ne sarei orgoglioso. Ora voglio riportare l’Inter ai vertici europei, nel frattempo i rossoblù potranno crescere e dare inizio al grande progetto che ha in testa Saputo”. Prima però c’è il Frosinone: “Spero che ce la faccia a salire direttamente, se i ciociari sono lassù vuol dire che hanno potenzialità importanti ma il Bologna deve far felice la sua gente. Bisogna tornare alle domeniche piene con i derby di basket, la città deve tornare speciale e unica”. Infine qualche consiglio utile per la sfida di domani: “Bisogna vivere la partita serenamente e con umiltà ma con la consapevolezza di vestire la maglia del Bologna. Chi va in campo deve ricordarsi che alle spalle c’è una società importante. Serve cuore caldo e testa fredda, la voglia di rincorrere il pallone anche se sembra già perso. Il Bologna ha qualità ed esperienza, due valori da sfruttare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy