Verdi l’indispensabile, prima la Spal poi la Nazionale

Verdi l’indispensabile, prima la Spal poi la Nazionale

Simone Verdi pronto a riprendersi il campo, nonostante 6 punti in 4 partite il Bologna ha bisogno di lui

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna in questi due anni ha dimostrato di saper fare punti anche senza Simone Verdi. Furono 10 nelle 8 partite in cui mancò l’anno scorso per il distacco del malleolo e 6 nelle 4 partite che ha saltato in questa stagione per un infortunio muscolare.

Il Resto del Carlino sottolinea però come la presenza del numero nove in una squadra che fatica a esprimere gioco e trovare fantasia diventa indispensabile. Verdi, che ha ripreso ad allenarsi con la squadra, sarà disponibile per il Mazza di Ferrara. Non solo, dopo un mese di gennaio intenso, che probabilmente gli ha prodotto anche tanta pressione, il numero nove ha potuto un attimo ricaricare le batterie in vista del rush finale di stagione. I numeri di Verdi in questa stagione sono important: 6 gol (eguagliati quelli dell’anno scorso), 1925 minuti giocati e 7 assist. Verdi vede dunque il biancoazzurro della Spal, ma anche l’azzurro della Nazionale. L’ultima apparizione il 6 ottobre contro la Macedonia, poi il disastro Mondiale a cui non ha preso parte (forse per fortuna). Ma ora l’obiettivo è tornare tra i convocati per le prossime due amichevoli il 23 marzo contro l’Argentina e il 27 contro l’Inghilterra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy