Taglio stipendi, mancano le ufficialità: nessuno ha ancora depositato i contratti

I club di Serie A non hanno depositato in Lega gli accordi di riduzione degli stipendi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Nonostante la situazione sanitaria stia migliorando, c’è ancora grandissima incertezza nel mondo del calcio. Dopo la conferenza di Conte di ieri sera, le squadre hanno ottenuto l’ok per iniziare gli allenamenti individuali dal 4 maggio e quelli collettivi dal 18. Sono però ancora molte le incognite: su tutte, la data di quando ricomincerà la Serie A. A dimostrazione del fatto che tutti vogliono ancora vederci chiaro, è il fatto che nessun club abbia ancora depositato in Lega gli accordi di riduzione degli stipendi.

Come riporta il “Corriere dello Sport”, anche le società che hanno annunciato settimane fa il taglio degli stipendi dei propri giocatori (Juventus, Roma e Lazio su tutte) non hanno ancora reso ufficiale la cosa. Si attendono nuovi protocolli sulla sicurezza delle strutture e sullo svolgimento del campionato.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy