Stadio – Tomiyasu, il jolly da blindare

Il giapponese è stato sempre impiegato fin qui e può ricoprire tutti i ruoli della difesa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Takehiro Tomiyasu non ha avuto bisogno di tempo per adattarsi al calcio italiano: fin dalla sua prima apparizione a Verona nel campionato scorso ha fatto intravedere tutte le sue infinite potenzialità, affinate poi quest’anno con lo spostamento(in parte) a centrale.

La scorsa stagione si rivelò uno dei prospetti più interessanti nel ruolo di terzino destro ma, come ha ribadito Mihajlovic, ha le caratteristiche per giocare in tutti i ruoli della difesa. Da esterno destro al momento risulta più costruttivo che da centrale, soprattutto per quanto riguarda la fase di spinta, ma va sottolineato come neglo ultimi tempi sia cresciuto anche al centro, e Sinisa è convinto che possa diventare un grande centrale in futuro. Qualche segnale lo ha già dato, ma nel calcio di oggi la duttilità è un fattore determinante. Il giapponese non ha saltato nemmeno una gara delle 21 di questa Serie A, e si candida ad essere uno dei pezzi più richiesti sul mercato estivo. Prelevato dal Sint Truiden per 7 milioni di euro, il Bologna potrebbe avere in mano la sua grande plusvalenza, per un giocatore che ha tutto per essere un top player. Ma tanto dipenderà dalla volontà della società di trattenerlo a fine anno, dopo aver già resistito alle avances nelle precedenti sessioni. Il rischio di svenderlo non è contemplato, e dunque anche per questo i rossoblù dovranno valutare bene quale sarà il suo futuro.

Fonte-Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy