Stadio – Medel e la voglia di vincere del pitbull rossoblu

Alla ripartenza il Bologna potrà contare sulla sua esperienza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Al suo arrivo a Bologna, il tecnico azzurro Mancini fu tra i primi a tesserne le lodi. Gary Medel è un giocatore grintoso e di quantità, capace però di saper anche costruire la manovra. Proprio il suo ex allenatore ai tempi dell’Inter è convinto che: “Con nove Medel e un Messi sono pronto a a giocarmela con chiunque”. Sinisa conosce bene le doti del cileno e probabilmente proprio per questo motivo ha scelto lui come sostituto di Pulgar, ritenuto pedina fondamentale per il futuro rossoblu.

Proprio come il tecnico serbo, Medel è una persona sanguigna e diretta e in questo senso non sorprende il loro litigio durante Lecce-Bologna. Una rabbia che deriva dalla voglia di vincere del sudamericano. E proprio questo suo desiderio di vittoria può motivare la squadra a fare quel passo ulteriore verso l’Europa. Il pitbull è un vincente e può diventare l’arma in più di questa squadra, le partite ravvicinate potrebbero infatti essere la sua occasione per diventare decisivo con il rossoblu addosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy