Stadio – L’ultimatum di Mihajlovic

Sinisa non fa sconti a nessuno. Passa la parola al campo, e si aspetta una reazione immediata

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il tempo dei giochi in casa Bologna è finito: Mihajlovic non tollererà più errori di approccio dei suoi verso le partite. Soprattutto per un motivo: quando i rossoblù hanno addosso l’atteggiamento giusto possono battere qualsiasi squadra, come già successo, mentre se manca possono perdere da chiunque, vedi la gara di mercoledì.

Chi non ha i concetti giusti nella testa d’ora in poi starà a guardare. E’ stato questo il tasto battuto dal tecnico serbo giovedì mattina, dopo il match contro lo Spezia, dove Sinisa è uscito dallo stadio infuriato. Da un lato il Bologna deve essere più cattivo nelle due aree, dall’altro la società non gli ha messo a disposizione né un centrale di difesa affidabile fin dall’inizio, e anzi gli è stato ceduto pure Bani, né una prima punta in grado di finalizzare la manovra rossoblù.

Fonte-Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy