Stadio – Ecco chi sono i baby del Bologna

Khailoti, Rabbi e Vergani hanno esordito a San Siro

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Omar Khailoti, Simone Rabbi ed Edoardo Vergani. Questi sono i nomi dei giovani che Sinisa Mihajlovic ha mandato in campo nel secondo tempo della gara contro l’Inter. Tre nomi, tre storie diverse dietro ai baby talenti rossoblù.

Il tecnico serbo ci ha sempre saputo fare con i giovani, non avendo problemi a inserire nella mischia ragazzi che fino a quel momento non avevano mai messo piede in Serie A, a maggior ragione a San Siro. Il coraggio non gli manca, ma Sinisa non fa mai favori. Se ha deciso di mandare in campo i tre ragazzi della Primavera, sfruttando anche le diverse assenze, lo ha fatto perchè crede in loro. Omar Khailoti è entrato al ’61 al posto di Hickey, giocando gran parte della ripresa. Mihajlovic lo ha preferito a Mbaye e Calabresi, due che in Serie A hanno più esperienza. Arrivato a Bologna dai dilettanti, il difensore classe 2001 di origini marocchine ha convinto il mister, tanto da meritarsi il suo elogio a fine gara. “In settimana l’avevo visto bene, in allenamento non lo salta nessuno”, ha affermato Sinisa. Simone Rabbi, invece, è un prodotto doc del settore giovanile rossoblù, avendo giocato con questa maglia fin da bambino, quando entrò nella scuola calcio pagando la quota d’iscrizione. Anche lui piace molto a Mihajlovic, che lo aveva già mandato in campo in Coppa Italia contro lo Spezia. Discorso diverso per Edoardo Vergani: tagliato fuori dall’Inter anche a causa dei troppi infortuni, l’attaccante cerca un rilancio a Bologna. Anche lui sotto la guida di Sinisa.

Fonte-Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy