Spal, procede la ristrutturazione a tempo di record dello stadio Mazza

Spal, procede la ristrutturazione a tempo di record dello stadio Mazza

A differenza delle procedure lente per il Dall’Ara, a Ferrara i lavori procedono spediti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Lo stadio Paolo Mazza è quasi pronto e, stando allo stato attuale dei lavori, sarà agibile per il 16 settembre, così come previsto all’inizio del cantiere.

Come riporta La Repubblica, i lavori sono iniziati subito dopo la conclusione del campionato e procedono spediti, con turni anche notturni. La ristrutturazione prevede l’ampliamento dai 13mila posti attuali a 16mila, la sostituzione delle torri faro, la demolizione e ricostruzione della tribuna Est dedicata agli ospiti, la copertura della gradinata centrale e l’ampliamento del tetto della curva Ovest. I milioni spesi sono otto, cinque a carico della Spal e tre del Comune di Ferrara. A differenza delle procedure lente che vedono coinvolti la società del Bologna e il Comune felsineo, a Ferrara l’impianto ristrutturato sarà pronto per la seconda giornata casalinga della Spal, la quarta di campionato, il 16 settembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy