Samp-Bologna, caccia aperta a una maglia

Con la salvezza in tasca si apre uno spiraglio per i meno impiegati

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Archiviata la lotta salvezza, Donadoni è pronto a rimescolare le carte.

L’infermeria vede ai box Donsah, Krejci, Pulgar e Torosidis, non convocati; Palacio e Destro non sono in perfette condizioni e anche De Maio ha sofferto di un affaticamento muscolare. Il mister ha la necessità di gestire le energie mentali e fisiche di un gruppo giunto alla seconda partita in tre giorni e che domenica scenderà nuovamente in campo a Cagliari. Il finale di stagione potrebbe allora essere l’occasione per valutare alcuni giovani promesse: complice la coperta corta in mediana, è stato convocato il giovane della Primavera Kingsley, che respirerà l’aria della prima squadra insieme a Brignani. Per il futuro da tenere d’occhio anche Frabotta e Valencia. Da decidere c’è il sostituto di Pulgar, con Crisetig indiziato speciale (anche in ottica mercato) insieme a Nagy. Pronti anche Krafth e Orsolini.

dal Resto del Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy