Il Bologna e la leadership di Poli

Il Bologna e la leadership di Poli

Dopo 2 sconfitte ed un pareggio nelle ultime 3 gare, Andrea Poli deve prendere per mano i rossoblu

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo le 3 vittorie consecutive, il Bologna incontra una flessione. I rossoblu incassano la seconda sconfitta nelle ultime 3 gare, che – insieme al pareggio casalingo contro l’Udinese – aprono a Casteldebole una piccola crisi. La squadra di Mihajlovic non vince al Dall’Ara dall’1 febbraio contro il Brescia, ed ha bisogno di rialzare la testa il prima possibile. Ecco quindi che diventa fondamentale la leadership di Andrea Poli, il neo capitano di questa squadra.

Il centrocampista rossoblu è sempre stato un punto di riferimento e lo sarà ora in una fase che vede il Bologna con due sconfitte e un pari nelle ultime tre partite. Poli, che qualche settimana fa aveva ammesso come la squadra per l’Europa ci avrebbe provato, pur essendo un obiettivo difficile, è un pilastro della formazione del tecnico serbo: dopo la squalifica di Schouten contro la Lazio, sarà uno tra Medel e Dominguez ad affiancare il numero 16 il prossimo match. Probabilmente venerdì 13 marzo arriverà la Juventus, e Poli sarà in prima linea contro Dybala e compagni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy