Paladozza, via libera del Comune per il museo del basket

Paladozza, via libera del Comune per il museo del basket

Il Comune ha dato il proprio consenso per la realizzazione del museo del basket al Paladozza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Nonostante i rallentamenti subiti nei mesi scorsi, a causa dell’emergenza da Coronavirus, il progetto di ristrutturazione del PalaDozza non si è arrestato. Gli uffici tecnici del Comune hanno infatti approvato poco prima di Ferragosto il progetto di ristrutturazione dell’impianto di Piazza Azzarita e della realizzazione al suo interno del Museo del Basket. Si parla di un intervento da due milioni di euro per la riqualificazione e il consolidamento strutturale del palazzetto e di poco più di un milione per il museo. Ora Palazzo D’Accursio potrà bandire le gare d’appalto per aggiudicare i lavori, che dovrebbero partire a inizio 2021.

L’intervento immaginato per il museo, dovrebbe durare circa sei mesi. Il progetto prevede anche la realizzazione di un suggestivo playground all’interno di un cubo di vetro sul tetto di uno dei quattro angoli del palazzetto, oltre a due aree destinate ad una relax-lounge. Sarà inoltre aperto un nuovo ingresso verso piazza Azzarita, modificando la scala di accesso con piattaforma a norma per disabili. Verrà inoltre installato un ascensore interno, verranno rifatti gli  infissi, i vetri, i rivestimenti, gli impianti e i servizi igienici. Per quanto riguarda invece la parte espositiva del museo, saranno previsti spazi dedicati a Virtus e Fortitudo, sezioni destinate a giocatori stranieri che hanno militato in Italia e a campioni italiani ’emigrati’ nei campionati esteri, oltre ad un grande spazio centrale da utilizzare come sala conferenze o come area didattica.

Fonte: Bolognatoday.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy