Mihajlovic, voglia di riscatto

Mihajlovic vuole cancellare il ricordo della figuraccia del recente Milan-Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

A due mesi di distanza Milan e Bologna si rincontrano a San Siro dove l’ultima volta finì 5-1 per i rossoneri. Per Mihajlovic fu una notte ricca di rabbia e vergogna che ebbe poi modo di sfogare in conferenza stampa ed esprimere tutta la sua delusione per quanto visto.

Per il tecnico rossoblù, infatti, se si vuole alzare l’asticella bisogna evitare certe prestazioni e cambiare atteggiamento. A causa del Covid e del successivo lockdown non potrà contare su investimenti di valore per alzare il livello tecnico, ma può fare affidamento sulla crescita della squadra e in particolare quella dei giovani. Questo sarà sicuramente stimolante per il tecnico serbo che ama queste sfide dove la lotta si fa più dura, dove il traguardo sembra più lontano, dove servono ardore agonistico e rabbia. Sinisa, rispetto a quel 18 luglio, tornerà a Milano con gli stessi uomini ad eccezione di De Silvestri, ma quello che dovrà cambiare sarà nella testa dei giocatori e nella voglia di proporre un calcio propositivo, aggressivo che non lascia nulla ai pronostici.

Fonte: Stadio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy