Mazzarri, l’allievo di Ulivieri con il Bologna nel destino

Il nuovo tecnico del Torino debuttò a Napoli dopo Donadoni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Fu Renzo Ulivieri, ormai più di vent’anni fa, ad aiutare Walter Mazzarri a muovere i primi passi da allenatore. Gli incroci tra Mazzarri e il Bologna hanno inizio nel 1996, quando Ulivieri, sulla panchina del Bologna, gli chiede di studiare gli avversari e di portargli le relazioni. Walter è bravo e comincia la scalata. Fino al 2001 a Casteldebole riveste praticamente tutti i ruoli, con la sola parentesi napoletana in mezzo. Dal 2004, anno in cui si rompe definitivamente il rapporto con Sergio Buso, gli incroci cominciano a diventare parecchi. Mazzarri debutta a Napoli nella stagione 2009-2010 subentrando proprio a Donadoni e proprio in occasione del match contro il Bologna, che vince, portando alle dimissioni di Papadopulo. Poi è il Bologna di Pioli la bestia nera di Mazzarri, che al Napoli poteva contare su Riccardo Bigon, con il quale conserva ancora un rapporto di amicizia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy