Sabatini: “Orgoglioso di essere a Bologna, qui per celebrare successi”

Sabatini: “Orgoglioso di essere a Bologna, qui per celebrare successi”

Il nuovo direttore tecnico del Bologna si è presentato oggi alla stampa

di Andrea Trezza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

IL PUNTO SUL MERCATO

Sul mercato: “Arriveranno sicuramente calciatori di talento, non è detto che saranno subito decisivi ma in ottica futura saranno importanti. Domani scadranno i termini per effettuare il riscatto di Orsolini, dopodiché verrà rinegoziato l’accordo. C’è grande convinzione di mantenerlo qui, sistemeremo le cose per far sì che resti con noi. Pulgar? Ho visto che ieri ha segnato di testa, non so se lo marcava il “nostro” difensore centrale giapponese… (ride, ndr). Riguardo alla clausola vogliamo prima sentire l’opinione di Mihajlovic, cercheremo di gestire al meglio questa situazione. Sul mercato non saremo tonti. Lyanco? Non abbiamo possibilità di tenerlo. Destro? Gli ho voluto un bene esagerato, lo prendemmo alla Roma a 22 anni pagandolo non poco. Era un ragazzo fortissimo e motivato, quello che è accaduto a Bologna un po’ mi fa vergognare. Ha perso voglia e determinazione, lo gestiremo e certamente non lo butteremo via. Anche qui la parola di Mihajlovic sarà decisiva, qui il mister ha le chiavi di casa. Uscita? Ci saranno giocatori che lasceranno Bologna, parleremo con diversi procuratori”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy