La decisione del CTS riguardo la ripresa degli allenamenti collettivi

La decisione del CTS riguardo la ripresa degli allenamenti collettivi

Il Cts ha analizzato il protocollo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il CTS, dopo aver analizzato attentamente il protocollo modificato dalla Lega Serie A, ha dato il via libera agli allenamenti collettivi.

Le società di Serie A potranno riprendere le regolari sedute di allenamento. Tuttavia la ripresa delle partitelle in allenamento è ancora da ricollegare all’aumento dei contagi, nel caso in cui si dovesse registrare un abbassamento importante della curva di contagi allora si potrebbe iniziare a parlare di una ripresa totale delle sedute d’allenamento.

La novità più importante resta invece quella relativa all’annullamento del ritiro. Le squadre infatti non saranno obbligate isolarsi per due settimane e i giocatori potranno rientrare nelle loro abitazioni. In caso di positività da parte di qualche componente della rosa scatterebbe invece l’isolamento per tutta la squadra, ma si potrà continuare ad allenarsi. I controlli saranno a tappeto, tamponi tre giorni prima del via collettivo e poi ogni quattro giorni. Previsti ciclicamente anche i test sierologici.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy