Il piano B dell’Uefa: l’obiettivo è quello di riallineare le stagioni fino al 2022

Il piano B dell’Uefa: l’obiettivo è quello di riallineare le stagioni fino al 2022

La stagione 2020/21 partirebbe a fine dicembre e terminerebbe a novembre 2021

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’Uefa le sta pensando tutte per portare a termine coppe e campionati, senza lasciare nulla al caso. Pieter Nieuwenhuis, direttore dell’azienda “Hypercube” (partner dell’Uefa), ha spiegato al “Sun” il piano B che il massimo organismo calcistico europeo ha programmato per le prossime stagioni – rivoluzionando date e scadenze – fino al Mondiale in Qatar del 2022.

Il piano prevede dunque di far partire la stagione 2020/21 a fine dicembre anziché a fine estate, per poi concluderla a novembre 2021. In mezzo, ovviamente, ci sarebbe almeno un mese di pausa per disputare gli Europei. A metà dicembre 2021 ripartirebbe poi la stagione successiva, fino esattamente all’1 novembre 2022: 20 giorni dopo, infatti, è in programma il via dei Mondiali in Qatar, i quali termineranno il 18 dicembre 2022. A gennaio 2023 comincerà quindi la nuova stagione, che dovrebbe concludersi entro la metà di luglio dello stesso anno. Infine, entro la fine di agosto potrà ricominciare – in maniera finalmente del tutto tradizionale – la stagione 2023/24.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy