GdS – Restyling Dall’Ara, slitta la data di inizio dei lavori

GdS – Restyling Dall’Ara, slitta la data di inizio dei lavori

Si ipotizza nella primavera del 2022: ci vorranno 18 mesi di lavori

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna ha finalmente raggiunto l’accordo con il Credito Sportivo per il finanziamento dei lavori di restyling del Dall’Ara. Ora sarà la volta dell’iter istituzionale di Palazzo d’Accursio: il club rossoblu dovrà presentare una lettera d’intenti al Consiglio Comunale in cui dichiara che si occuperà di circa il 70% dei costi dei lavori. In seguito, si passerà al cantiere.

Dapprima l’inizio dei lavori era stato stimato tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. Inutile dire, però, che il Coronavirus ha fatto slittare queste date. A Bologna ora si parla della primavera del 2022 per l’inizio dell’attività di restyling: da qui ci vorranno circa 18 mesi prima che lo stadio sia interamente concluso e quindi agibile. La prima partita potrebbe esser disputata dunque all’inizio della stagione 2023/2024. In questi 18 mesi, il Bologna dovrà trovare uno stadio alternativo: al momento, però, va per la maggiore l’idea di costruire una “piccola” struttura in città – di circa 18 mila posti – per ospitare la squadra per un anno e mezzo.

Fonte: “La Gazzetta dello Sport”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy