Gazzetta – Vent’anni di gol italiani, ora sono quelli di Orsolini a guidare il Bologna

L’esterno insegue la doppia cifra in Serie A, sarebbe il sesto italiano del Bologna a riuscirci negli ultimi 20 anni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dal 2000 ad oggi sono appena sei i giocatori italiani ad aver raggiunto la doppia cifra in A con la maglia del Bologna. Ora anche Orsolini insegue quel traguardo ed è pronto ad unirsi ad altri grandi bomber rossoblu in questa prestigiosa cerchia ristretta. L’anno scorso il bottino del marchigiano si è fermato a quota 8, ma da quando è arrivato Mihajlovic, il suo rullino di marcia ha preso ritmi importanti e ad oggi la quota dieci non è mai stata più vicina, al momento infatti mancano solo tre centri al nativo di Ascoli Piceno per raggiungere l’obiettivo.

Il capostipite dei bomber azzurri sotto le Due Torri è senza dubbio Giuseppe Signori. Per ben tre volte in quattro stagioni infatti riuscì a centrare la dopia cifra, portando anche il Bologna in Intertoto, ultima apparizione continentale del club. Dopo di lui ci fu Claudio Bellucci, autore di 10 marcature nella disastrosa stagione 2004-05, anno che vide la retrocessione in B, prima dell’era di Calciopoli. Al ritorno in Serie A però sono emersi altri due grandi cannonieri con la casacca rossoblu: Marco Di Vaio prima, che segnò 66 gol in 4 stagioni, centrando sempre la doppia cifra, seguito da Gilardino (13 gol nel campionato 2012-13). Nell’era Saputo a centrare l’obiettivo sono stati solo Destro e Verdi. Ora Orsolini cerca il proprio posto tra quelli che con lui diventerebbero i magnifici sette. Le aspettative su di lui sono alte, che possa finalmente compiere l’ultimo salto di qualità: da ottimo attaccante a bomber di razza?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy