Gazzetta – Orsolini e Sansone, le ali che faranno volare il Bologna

Gazzetta – Orsolini e Sansone, le ali che faranno volare il Bologna

Il Bologna costruisce le proprie occasioni migliori sulle fasce

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna vuole volare e per farlo fa affidamento alle proprie ali: Sansone ed Orsolini. I due giocano a piedi invertiti sulle fasce, dove grazie al gioco di Mihajlovic hanno tante possibilità per pungere la retroguardia avversaria. Negli ultimi 30 metri di campo, Orsolini e Sansone sono determinanti nel gioco rossoblu, aggiungete Palacio che svaria su tutto il fronte offensivo e la difesa viene letteralmente accerchiata. I due esterni non si limitano però a cercare la conclusione, il gioco bolognese è infatti ricco di cross per le punte. Il Bologna è infatti primo nella statistica di cross effettuati, secondo per calci d’angolo conquistati e terzo per tiri fatti. Una mole di gioco prodotta assolutamente impressionante.

Le due ali non sono sole però. Sugli esterni, l’incessante lavoro dei terzini anche in fase di spinta è fondamentale. In particolar modo, alle spalle di Orsolini agisce Tomiyasu, che in queste prime due giornate è riuscito ad interpretare il ruolo quasi alla perfezione. A sinistra invece agisce il “trattore” olandese Dijks, uno dei giocatori trasformati dalla cura Mihajlovic. Il giocatore è apparso un po’ fuori giri durante le prime uscite, complice anche un infortunio che ne ha rallentato la preparazione fisica. Contro la Spal però sembra essere tornato il Dijks ammirato nello scorso finale di stagione. Domenica contro il Brescia il lavoro ai fianchi riprenderà per provare a volare ancora più in alto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy