Gazzetta – Bologna, nessuna rivoluzione e quattro rinforzi

Mihajlovic detta le linee per il prossimo mercato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In attesa di conoscere il futuro del calcio per questa stagione, il Bologna e Sinisa hanno già la testa al 2020-21. Nessuna rivoluzione, ma si pianificano 3-4 rinforzi per poter rendere competitiva a livello europeo la rosa rossoblu.  Il primo colpo sarà sicuramente avere il mister serbo disponibile fin dal primo minuto del campionato. Poi ci saranno Vignato e Barrow da inizio stagione. Chi non ci sarà probabilmente è Federico Santander. El Ropero, amato dal pubblico, vuole spazio che Sinisa non sembra disposto a dargli e potrebbe quindi partire.

L’ipotesi per l’attacco diventa quindi Barrow e come sostegno Favilli. Il genoano a Bologna ritroverebbe Orsolini, compagno d’armi ad Ascoli. Rimane aperta anche la pista Kean, che i rossoblu continuano a monitorare. Oltre ad un centravanti di peso, Miha vorrebbe un terzino destro per spostare Tomiyasu al centro. In passato si vociferava di Joakim Mæhle del Genk, ora però questa pista sembra essersi complicata causa Southampton, in vantaggio nella corsa al centrale. Come centrale mancino invece si continua ad inseguire il sogno Lyanco. Marchizza è l’alternativa. Infine il sogno Kolarov per la corsia di sinistra. Un arrivo che potrebbe prescindere dalla permanenza di Dijks.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy