Dall’Ara blindato e a porte chiuse: entreranno in 300

Dall’Ara blindato e a porte chiuse: entreranno in 300

Il 22 giugno il ritorno al Dall’Ara, ma solo per pochi intimi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il calcio riparte e lo farà a porte chiuse, con spalti vuoti in cui l’ingresso sarà consentito solo agli addetti ai lavori. Resta da capire se, per chi seguirà da casa, ci sarà la possibilità di usufruire di un audio virtuale con la riproduzione dei cori dello stadio. Per il resto, nei blindati stadi italiani entreranno solo in 300.

Per Bologna-Juventus del 22 giugno dunque niente tutto esaurito come normalmente sarebbe successo, solo il personale minimo indispensabile: 300 persone divise tra giocatori, staff delle squadre, qualche dirigente, arbitri, addetti delle tv, giornalisti (10) e fotografi (altrettanti). La struttura ovviamente sarà sanificata, servirà la mascherina e il rispetto delle norme. E in panchina? Con Mihajlovic ci saranno i suoi assistenti e 13 riserve, mentre in tribuna ammesse 8 persone per la squadra di casa e 4 per quella ospite.

Fonte Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy