Covid-19, Venturi terminerà il suo incarico sabato: “Chiusa fase dell’emergenza”

Covid-19, Venturi terminerà il suo incarico sabato: “Chiusa fase dell’emergenza”

Il commissario ad acta Sergio Venturi lascia il suo incarico: “Non ci sono più le condizioni commissariali”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il prossimo sabato, 9 maggio, il commissario ad acta all’emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, Sergio Venturi, cesserà il suo incarico. Lo ha comunicato oggi pomeriggio la Regione.

La decisione è maturata alla luce dei dati, sempre più positivi, che di fatto certificano la fine della situazione emergenziale in Emilia Romagna. La scelta è stata condivisa con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che lo aveva voluto in quel ruolo il 5 marzo scorso.

“Oggi la situazione non è paragonabile con quella di due mesi fa – le parole di Venturi – L’epidemia è ora sotto controllo e si è chiusa la fase dell’emergenza, ora si apre quella che riguarda il ritorno alla normalità, che sarà diversa da quella a cui eravamo abituati. Proprio per questo ritengo siano venute meno le ragioni di una gestione commissariale e torna l’esigenza primaria che siano le istituzioni preposte a programmare e gestire questa nuova fase”.

Ancora Venturi: “Siamo in uno scenario nuovo, il virus non è scomparso né sconfitto e non bisogna mollare adesso, serve anzi continuare a rispettare le regole, ma si è già cominciato a riprogrammare la normale attività sanitaria ed è ormai pienamente rodata la gestione del contagio, che sono convinto possa continuare a scendere o rimanere entro limiti controllabili. Purtroppo gli ultimi due mesi sono stati drammatici, e rivolgo un pensiero alle persone che hanno perso i loro cari, ma ho collaborato con donne e uomini straordinari e avrò modo di ringraziare tutti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy