Costa: “Inzaghi troppo umorale. Mihajlovic? Deve dare la sua impronta al Bfc”

Costa: “Inzaghi troppo umorale. Mihajlovic? Deve dare la sua impronta al Bfc”

Diego Costa ha parlato della partita di domenica contro il Frosinone, dell’esonero di Filippo Inzaghi e dell’arrivo di Sinisa Mihajlovic

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Diego Costa è intervenuto a Radio 1909 durante la trasmissione “Fire and Desire”.

Sulla presentazione di Mihajlovic: “Le sue parole sono quelle che avrebbe detto chiunque nella sua posizione. La propria impronta la deve dare con i giocatori attualmente presenti in rosa. Ha subito indicato due nomi per il mercato e sono stati presi, Edera e Lyanco, già allenati da lui a Torino. Dieci anni fa cercò di pungolare la squadra dal punto di vista mentale e caratteriale. Credo ruppe con i giocatori quando disse che pensava di avere a che fare con una squadra composta da uomini veri e invece era rimasto deluso”. 

Sulla partita contro il Frosinone: “Lo 0-4 è stato orientato da delle scelte sciagurate dell’arbitro Banti. Il suo metro di giudizio avrebbe dovuto portare all’espulsione di Cassata nel secondo tempo. Comunque questo non deve essere un alibi, ma quando si era ancora 11 contro 11 il Frosinone aveva superato la metà campo una sola volta. Inzaghi ha sbagliato non modificando immediatamente l’assetto tattico della squadra dopo l’espulsione di Mattiello”.

Su Inzaghi: “Il Bologna forse lo ha sopravvalutato e ha pagato la sua inesperienza. La lettura delle partite durante questa stagione non è stata brillantissima, con sostituzioni molto spesso sbagliate. E’ un allenatore ancora troppo umorale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy