Cosmi su Petkovic: “È da serie A di livello alto”

Cosmi su Petkovic: “È da serie A di livello alto”

Parla l’allenatore che lo aveva lanciato ai tempi del Trapani.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il quotidiano Repubblica ha intervistato Serse Cosmi, l’allenatore che al Trapani ha lanciato Bruno Petkovic: ” Nel gennaio di due anni fa, a Trapani, dovevamo cambiare qualcosa in attacco. Avevamo visto fare giocate e gol inusuali a un giovane del Varese finito poi in prestito a Chiavari. Lo prendemmo. Beh, avevamo chiuso l’andata con 29 punti. Dopo il suo arrivo ne facemmo 44 nel girone di ritorno. Difficilmente a gennaio si trovano giocatori che spostano così tanto.  La sua vera qualità non era tanto il gol, ma quella di mettere in condizione gli altri di giocar bene. È bravo nel dribbling, nei movimenti laterali, nel liberare i compagni. Sa tenere palla senza essere statico, gli piace venir fuori dall’area e mandare dentro l’uomo. E gli piace pure troppo, tanto che a volte lo sgridavo perché si compiaceva del passaggio geniale e rimaneva a guardare l’azione, senza accompagnarla”.

Con l’Inter ha fatto una prestazione eccezionale: “Niente di nuovo per me. Vedevo quelle cose ogni giorno in allenamento. Pardon, proprio ogni giorno no. Il problema di Bruno era proprio quello: alcune volte ti chiedevi se fosse arrivato al campo, altre faceva cose straordinarie. Mi ha sempre fatto ammattire ed esaltare. Giocatori così sono la frustrazione e la gioia di ogni allenatore. Su una cosa però metto la mano sul fuoco: ha doti straordinarie, da serie A di livello alto”.

Sul Bologna: “Prima o poi tornerà a competere. Grossi nomi fin qui non ne ho visti, bisogna avere la pazienza di aspettare i giovani che sono stati presi e sui quali comunque s’è investito molto denaro. Ma per giocare dall’ottavo posto in su c’è tempo”.

Lo riporta CalcioMercato24.com.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy