CorSport – Rompicapo turnover

CorSport – Rompicapo turnover

Il Bologna è chiamato ad affrontare tre partite in tre giorni, le risorse vanno gestite sapientemente.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sampdoria, Cagliari e Inter: complice il turno infrasettimanale, il Bologna è chiamato a disputare tre partite, molto differenti tra di loro, nel giro di 6 giorni. A Sinisa Mihajlovic il compito di riuscire a gestire e dosare bene la rosa e scegliere gli uomini più adeguati per ogni incontro. Contro la Sampdoria probabilmente il centravanti, per esigenze tattiche e anche per premiare il buon ingresso con la Juventus, sarà Santander.

L’impiego del Ropero non esclude quello di Palacio, capace di giocare sia a destra che a sinistra, ma per ragioni anagrafiche in difficoltà a sostenere così tante partite in pochi giorni. A centrocampo c’è la sensazione che ad affiancare Poli ci sarà Svanberg, mentre Dijks va verso il recupero, ma dati tutti questi impegni ravvicinati, il Bologna non può permettersi di affrettare i tempi. In difesa mancherà certamente Tomiyasu, Mihajlovic dovrà dunque gestire le rotazioni tra i tre centrali rimasti: Bani, Denswil e Danilo, con un occhio alle caratteristiche dell’avversario di turno. Lo riporta il Corriere dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy