Villa: “Non si può riprendere. Stipendi? Chi pensa ai soldi si vergogni”

Villa: “Non si può riprendere. Stipendi? Chi pensa ai soldi si vergogni”

L’ex rossoblù Renato Villa dice la sua sulla situazione attuale del calcio italiano

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Quarantena

Il mitico Villa è stato intervistato dal Corriere di Bologna. Ecco le sue parole sul momento difficile legato al coronavirus.

“Sono chiuso in casa come tutti. Non sono sembrate neanche festività, ma è giusto così. Speriamo che la gente abbia rispettato i divieti. Sono preoccupato anche per i miei genitori, che vivono a pochi chilometri da Codogno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy