Cor Bo – Dopo 41 gare, fine di incubi e record negativi per Skorupski e compagni

Il muro difensivo regge e dopo 431 giorni la squadra infrange il suo tabù

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La fine di un incubo durato 431 giorni: il Bologna contro il Crotone ha infatti chiuso la sua striscia negativa di 41 partite consecutive con almeno un gol subito.

Dopo qualche brivido in avvio, soprattutto sul colpo di testa di Simy, i rossoblù non hanno più rischiato nulla e hanno evitato di farsi male da soli, portando a casa i tre punti e il tanto agoniato clean sheet. Merito anche di Skorupski, che ieri al termine della partita ha commentato così: “La parata su Simy non era facile. Devi essere sempre concentrato, specie quando arriva solo un tiro in novanta minuti: siamo molto contenti di non aver subito gol, finalmente. Ora dobbiamo continuare così”. Un Bologna che, sfruttando anche l’occasione fornita dal calendario, è riuscito a interrompere una striscia di match consecutivi, in un massimo campionato europeo, con almeno un gol preso, non superando il Bordeaux a quota 42. Ora arriveranno le partite contro Inter e Roma, ma la difesa rossoblù potrà affrontarle con la mente un po’ più sgombra.

Fonte-Cor Bo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy