Collina: “L’assenza di pubblico non condizionerà l’arbitro. 5 cambi? Temporaneo”

Il presidente della Commissione Arbitri della FIFA spiega ai microfoni del “Corriere della Sera” cosa cambierà per gli arbitri al ritorno in campo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Arbitri

“I giocatori dovrebbero protestare di meno con gli arbitri: speriamo che questa cosa rimanga anche post-Covid. Per quanto riguarda le esultanze senza abbracci, ovviamente serve più per mandare un messaggio piuttosto che per evitare un rischio reale. Tutti i protagonisti della partita saranno controllati, speriamo questo basti. Il calcio è uno sport di contatto. Pubblico? Non condizionerà l’arbitro, o almeno non dovrebbe: per me il problema non erano gli 80.000 tifosi, ma quei 200 nei campi di periferia senza protezioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy