Civolani: “Di Vaio potrebbe succedere a Bigon. Inter? Importante vincere con le piccole”

Gianfranco Civolani ha parlato a Sport Today

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Gianfranco Civolani ha fatto il suo consueto intervento a Sport Today, su Radio Bologna Uno.

Le sue prime parole sono innanzitutto per Marco Di Vaio: “Finalmente si è riappropriato del suo ruolo, quello di co-direttore sportivo, dopo aver fatto un po’ di tutto in dirigenza. Secondo me è un indizio su quello che farà il futuro, la prossima estate Bigon potrebbe lasciare. A quel punto Di Vaio verrà giudicato per l’eventuale mercato che farà”.

Il Civ ha parlato anche degli obiettivi del Bfc correlati al match di sabato contro l’Inter: “Non è importante vincere con squadre come quella dei nerazzurri. Si potrebbero perdere anche tutte le partite contro le prime cinque della classifica, l’importante è vincere contro le squadre di A3, le piccole. I match che contano  sono contro Spal, Frosinone, Empoli e Cagliari, ad esempio. Non bisogna più sbagliare queste partite”.

Si chiude con la formazione di sabato: Orsolini meriterebbe di giocare almeno metà partita, viste le condizioni fisiche di Pulgar, Poli e Dzemaili. Non sappiamo ancora quanto vale realmente, ma merita una chance, ha un buon sinistro. Destro? Non credo partirà titolare contro l’Inter, ma bisogna farlo entrare al massimo al decimo del secondo tempo, non a venti minuti dalla fine. Così si deprime e non rende”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy