Carlino – Orsolini, Barrow e Tomiyasu a rischio cessione per finanziare il mercato

Con le cessioni di alcuni dei giovani talenti il club finanzierà la campagna acquisti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La pandemia ha comportato danni economici a tutte le squadre e in Serie A il totale è di 350 milioni. Il Bologna sia per motivi di bilancio che per ricavare soldi da reinvestire sul mercato potrebbe cedere qualche prezzo pregiato. L’obiettivo del club rossoblù è infatti la crescita dei propri giovani. Puntare a valorizzarli al fine di ottenere risultati importanti di squadra e alzare il prezzo del loro cartellino per fare plusvalenze. Il Bologna dispone in rosa di 13 giocatori Under 23. Tra questi Orsolini (pagato 15 milioni), Barrow (13 +6 di bonus) e Dominguez (12) comprati a cifre già importanti. Presenti anche i vari Tomiyasu (pagato 8), Skov Olsen (6), Schouten (3), Vignato (2.5) e Hickey (2) arrivati, invece, a cifre basse. Infine, Juwara ceduto al Boavista in prestito con diritto di riscatto a 7.5 milioni potrebbe risultare una plusvalenza insieme a quella di Bani, ceduto in prestito con obbligo di riscatto al Genoa per 4 (era stato pagato 2.5).

Se Sinisa riuscirà a valorizzare i gioielli in casa rossoblù, permetterebbe di reinvestire il denaro per altri giovani talentuosi e magari tornare a bussare alla porta della Dinamo Kiev per Supryaga.

Fonte: Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy