Carlino – Murales celebrativo per ricordare la Cesoia

Lo storico Mugnano sui luoghi della gara inaugurale del 26 febbraio 1911 contro il Venezia

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Cesoia fu il secondo campo di gioco dell’ultracentenaria storia del Bologna e oggi l’associazione ‘Percorso della memoria rossoblù’ scruta a fondo pezzi della città del calcio per riportare alla luce tracce di uomini e luoghi che hanno scritto i mille capitoli della gloriosa storia del club.

Giuseppe Mugnano, attraverso l’analisi di foto d’epoca, mappe e planimetrie sta restituendo dignità e memoria a un frammento poco conosciuto della storia rossoblù. Il 26 febbraio saranno trascorsi centodieci anni dalla prima partita giocata dal Bologna alla Cesoia che fu contro il Venezia e vinta 3-0 dai rossoblù, grazie al gol di Gino Donati e dalla doppietta di Antonio Bernabeu, studente spagnolo che nel 1909 era stato tra i fondatori del club e fratello di Santiago, la leggenda dei ‘Blancos’ a cui verrà intitolato lo stadio del Real Madrid. L’associazione ‘Percorso della memoria rossoblù’ ha lanciato una raccolta fondi allo scopo di finanziare la realizzazione di un murales celebrativo che verrà collocato dove sorgeva il campo prima della costruzione del quartiere della Cirenaica, in via Paolo Fabbri, dove corre il binario che più di un secolo fa fiancheggiava il terreno di gioco.

Fonte: Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy