Carlino – Mihajlovic difende il Bologna

Da bravo condottiero, il tecnico serbo protegge i suoi ragazzi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Martedì sera il Bologna ha perso per 1-0 a Bergamo contro l’Atalanta, anche se la gara poteva terminare con un risultato diverso. Al centro delle polemiche c’è però soprattutto l’accesa lite tra Sinisa Mihajlovic e Gian Piero Gasperini. L’assenza di pubblico ed i microfoni accesi nelle vicinanze non hanno aiutato. Tutti hanno sentito il diverbio tra i due allenatori, a suon di parole fuori posto. L’arbitro ha quindi ammonito i due, e in seguito espulso il tecnico della Dea per le eccessive proteste. Nonostante però il carattere fumantino di Sinisa, questa rimane un’eccezione.

Dalla ripresa del campionato, infatti, si è potuto notare come tutti i mister abbiano mostrato grande rispetto nei confronti del serbo. Vuoi per la malattia o per altro, si è sempre visto un bel rapporto – sia pre che postpartita – tra l’allenatore del Bologna e quello avversario. Soprattutto in mix zone con gli amici Zenga e Gattuso. Contro l’Atalanta invece l’epilogo è stato molto diverso, ma c’è una spiegazione piuttosto chiara: Gasperini ha osato parlare con un membro della panchina rossoblu, probabilmente con il ds Bigon, e Mihajlovic non ci ha più visto. Lo ha difeso con tutte le sue forze, da vero maschio alfa. Questo è Sinisa Mihajlovic, un allenatore pronto a tutto pur di proteggere i colori del Bologna.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy