Carlino – Mihajlovic a Bologna fino al 2023

Il tecnico serbo può diventare il più longevo sulla panchina rossoblu dopo Felsner

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Era nell’aria da tempo, ma finalmente è realtà: il contratto di Sinisa Mihajlovic è stato prolungato di un altro anno. Se tutto andrà bene dunque, il tecnico serbo rimarrà sulla panchina del Bologna almeno fino al 2023. La città e la società si sono letteralmente innamorate di lui, e Saputo non ha potuto far altro che rinnovare i loro accordi. Il mister è un bene prezioso – forse il più prezioso di questa squadra – e trattenerlo ancora a lungo significa avere garanzie. Garanzie su un futuro ad oggi sconosciuto, ma che – almeno per i prossimi 3 anni – si prospetta roseo.

Dopo il “mezzo miracolo” dell’anno scorso – quando è riuscito a trascinare al 10^ posto in classifica una squadra già quasi in Serie B – e la conferma di quest’anno – sia in termini di prestazioni che di risultati – Mihajlovic ha scelto di prolungare il suo matrimonio con la causa rossoblu. Se fosse onorato fino alla nuova scadenza, Sinisa arriverebbe a quota 6 stagioni a Bologna. Esattamente come altre leggende del calibro di Bruno Pesaola, Renzo Ulivieri e Cesarino Cervellati. Davanti a loro, il solo pluridecorato Hermann Felsner, vincitore di 4 storici scudetti tra le due Guerre Mondiali. Dunque, se un giramondo come mister Mihajlovic, che in carriera non è mai voluto rimanere per più di 2 stagioni nella stessa piazza, ha oggi deciso di mettere le radici a Bologna, un motivo ci sarà.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy