Carlino – Finisce un 2019 da favola per Orsolini

Carlino – Finisce un 2019 da favola per Orsolini

Anno da incorniciare per il numero 7 del Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Siamo agli sgoccioli del 2019, un anno davvero da incorniciare per il Bologna. Tanti i protagonisti di questa cavalcata, su tutti Sinisa Mihajlovic. La sua “creazione” migliore risponde però al nome di Riccardo Orsolini, che ha vissuto un 2019 semplicemente da favola. Fino a gennaio le cose non andavano bene con Inzaghi, che gli concedeva solo qualche spezzone da mezzala; poi però è arrivato il serbo, e le cose sono cambiate totalmente. L’Orso è diventato titolare, schierato largo a destra ha cominciato a regalare prestazioni sempre più positive e continue. Alla fine della stagione 2018/19 saranno 6 gol in campionato per lui.

A luglio si ricomincia con “qualche” problema vista la situazione Mihajlovic, ma Orsolini cerca comunque di dare il massimo. Il suo contributo fino a novembre è discontinuo, ma questo gli permette comunque di ottenere la prima chiamata di Mancini nella nazionale maggiore: Orsolini esordisce a Palermo nel 9-1 contro l’Armenia, mettendo a segno un gol e un assist. A dicembre poi il classe 1997 torna a decollare in rossoblu con il ritorno fisico del mister in panchina: la doppietta a Lecce lo fa salire a 4 reti in questa Serie A, rendendolo anche il giocatore più giovane ad aver realizzato una doppietta in questo campionato. Fanno quindi 10 gol totali per Orsolini nel 2019 sotto la guida di Mihajlovic: l’Orso è il calciatore del Bologna più prolifico da quando c’è il serbo in panchina. A fine carriera, questo sarà senza dubbio ricordato come l’anno in cui Orsolini esplose fra i grandi.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy