Carlino – Che fatica senza Mihajlovic

Carlino – Che fatica senza Mihajlovic

Alla squadra manca il proprio allenatore, specialmente in questo momento di difficoltà

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

A Bologna manca Sinisa. L’impresa di giocare un campionato senza il proprio allenatore a poco a poco sta diventando un’impresa titanica. Il diesse Bigon si auspica il ritorno di Mihajlovic il prima possibile. Come non essere d’accordo con l’uomo mercato rossoblu. In questo momento quello che sta andando in campo non è il suo Bologna. Tutti i problemi che i rossoblu stanno vivendo sono riconducibili alla sua assenza, problemi di cui si dovrebbe occupare in prima persona l’allenatore e che invece non può risolvere.

Anche i dati parlano a favore del tecnico serbo. Solo a Torino contro la Juventus, il Bologna è tornato a casa a mani vuote, mentre 5 dei 12 punti rossoblu sono stati conquistati con Mihajlovic in panchina. In questo momento Sinisa è al Sant’Orsola, nel momento più delicato del suo processo di trattamento della malattia. Non c’è dubbio che il gol più importante per il Bologna, sarebbe riaverlo in panchina il prima possibile. Però i rossoblu adesso devono trovare la forza di non pensare al proprio allenatore, impresa difficilissima, e cominciare a fare quello che lui vorrebbe, senza la sua diretta supervisione. Sarebbe necessario per riuscire a svoltare la stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy