Bologna Legends, una parata di stelle

Bologna Legends, una parata di stelle

In 40 sfilano al Dall’Ara prima della sfida al Real Madrid: “presente” anche Mihajlovic

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La serata di ieri sera al Dall’Ara è stata veramente da incorniciare. Erano 40 le ex stelle del Bologna presenti all’evento e che hanno accettato di sfilare nel prepartita davanti a 15 mila spettatori. I più sono poi scesi anche in campo per affrontare la squadra delle Leggende del Real Madrid, e pazienza se alla fine ne sono usciti sconfitti per 2-4. Due ore prima delle partita, il BFC presenta Pavinato e Fogli, due che i trofei li vincevano davvero. Poi tocca a quelli di fine secolo, coloro che hanno sfiorato l’incredibile vittoria della Coppa Uefa: da Paramatti a Nervo, da Kolyvanov ad Andersson, fino ovviamente a Beppe Signori. A seguire omaggio anche Ingesson, scomparso prematuramente.

In questa parata di stelle del passato – guidata in panchina dalla coppia Colomba-Ulivieri – c’è ovviamente spazio anche per il luminoso presente. Non può mancare allo stadio la prima squadra insieme al suo presidente, Joey Saputo. Ma in tutto questo, ciò che più emoziona dopo la presentazione dei giocatori è certamente il videomessaggio di Sinisa Mihajlovic, proiettato negli schermi del Dall’Ara a tutto volume: il tecnico serbo si scusa per la sua assenza, ma carica comunque il pubblico e ci tiene a salutare i vecchi amici – da una parte e dall’altra. Il Dall’Ara è uno spettacolo e, in qualche modo, Mihajlovic è riuscito ad esserci anche questa volta.

Fonte: Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy