Carlino – Bologna, il 2021 è l’anno della svolta

Molti giovani quest’anno dovranno affermarsi definitivamente

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Orsolini, Skov Olsen, Barrow, Vignato, Svanberg e Dominguez. I nomi dei giovani prospetti in casa Bologna sono tanti, e il 2021 potrebbe essere il loro anno.

Dopo un anno tra alti e bassi, i talenti rossoblù vogliono finalmente dimostrare il loro potenziale, finora espresso solo in parte. Tutti loro sono stati presi con un solo obiettivo, a prescindere dalle loro qualità: farli crescere e maturare con la maglia rossoblù. E’ questa la politica della società di Saputo, e che ha ripagato a metà. E’ vero che i giovani del Bologna hanno fatto intravedere sprazzi di luce tra giocate e gol, ma l’anno appena passato ha visto anche molte ombre. Il covid e il lockdown in primo piano, e molti di loro hanno pagato lo scotto della sospensione del campionato(Orsolini in primis). Ritrovare la continuità è la parola d’ordine e i gioielli rossoblù vogliono essere protagonisti, a partire già dalla prima gara di quest’anno, alle 15 di oggi contro la Fiorentina.

Fonte-Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy