Carlino – Bologna a porte chiuse: 3 volte nella storia, ma mai al Dall’Ara

Carlino – Bologna a porte chiuse: 3 volte nella storia, ma mai al Dall’Ara

I rossoblu hanno già giocato 3 volte a porte chiuse, ma sempre in trasferta: nel 1925 con il Genoa, nel 2007 con l’Avellino, nel 2018 con il Frosinone

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Lega ha deciso: la Serie A rimarrà a porte chiuse fino a venerdì 3 aprile. Ciò significa che il Bologna non potrà contare sui propri tifosi il 13 marzo contro la Juventus, così come non potrà fare la Sampdoria al Ferraris nel weekend tra il 21 ed il 22 marzo. Situazione però non nuova questa per il club rossoblu, che nella sua storia ha già disputato 3 match a porte chiuse, anche se mai al Dall’Ara: la gara contro i bianconeri sarà in questo senso un’assoluta novità.

La prima volta a porte chiuse per il Bologna risale al 9 agosto 1925. Era la finale della Lega Nord contro il Genoa, allo stadio “Forza e Coraggio” del Vigentino, a sud di Milano. Gli scontri molto accesi fra i tifosi costrinsero le autorità a far disputare la gara – poi vinta 2-0 dagli emiliani – a porte sigillate. Questa è l’unica vittoria nella storia del Bologna a porte chiuse, ma valse di fatto il suo primo scudetto. La seconda volta è invece quella del 15 settembre 2007, quando i rossoblu persero 1-0 sul campo dell’Avellino, all’epoca in Serie B: lo Stadio “Partenio”, per motivi di sicurezza, non ottenne infatti l’agibilità. Infine, l’ultima volta a porte chiuse risale al 26 agosto 2018. Il Bologna di Inzaghi ottenne un brutto 0-0 contro il Frosinone: il match di Serie A si giocò all’Olimpico di Torino in campo neutro, poiché i ciociari dovevano scontare la squalifica del proprio terreno di gioco per le prime due giornate di campionato.

Fonte: “Carlino”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy