Bologna-Lecce, la moviola di Stadio

Denswil-Mancosu, l’unico dubbio di Calvarese

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Una direzione buona con qualche piccolo dubbio. Questo dice la moviola dell’incontro tra Bologna e Lecce, diretto da Giampaolo Calvarese, arbitro che cerca di mantenere il proprio posto in Serie A anche il prossimo anno. Più di un dubbio sul contatto in area rossoblu tra Denswil e Mancosu. La trattenuta c’è, resta da decretarne l’intensità, molto lieve, ma il gesto è scorretto. Lungo silent check con il VAR, con l’arbitro che resta sulla sua decisione.

Giusto invece non assegnare il rigore al Bologna nel primo tempo, quando dopo una rovesciata di Mbaye, il pallone sbatte contro il braccio di Paz. Il difensore ex rossoblu in prestito al Lecce sta spostando il braccio dietro la schiena, intervento non punibile. Giusto infine non assegnare i due rigori richiesti da Lapadula, il primo su contrasto con Denswil, dove è lui ad andare addosso all’olandese. L’altro invece con Danilo, con i due che si trattengono a vicenda, ma ad iniziare il contatto è l’attaccante. Regolare anche il gol del Lecce, Dijks ostacola l’uscita di Skorupski, nessun fallo di Barak. Per il resto una discreta gestione gara, con 23 falli fischiati e appena due gialli estratti, uno per parte. Voto a Calvarese: 6.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy