Bologna-Juve, rischio porte chiuse

L’ordinanza regionale ha sospeso tutte le attività sportive per una settimana, ma potrebbe essere allungata

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Bologna-Juve dell’8 marzo potrebbe essere giocata a porte chiuse.

L’ordinanza della giunta regionale ha sospeso tutte le attività fino al primo di marzo, ma non è affatto escluso che possa essere allungata di un’altra settimana, andando proprio a coprire anche il match contro la Vecchia Signora. Ad oggi non è escluso, per non dire probabile, che la partita possa essere giocata a porte chiuse allo stadio Dall’Ara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy