Bologna: in due stagioni sei punti in casa dell’Inter

A San Siro i felsinei hanno vinto due volte contro i nerazzurri nelle ultime due partite
di Andrea Paganelli

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Era la 22esima giornata di campionato, in un freddo 3 febbraio del 2019 il Bologna del neo tecnico Sinisa Mihajlovic sbancava San Siro grazie al colpo di testa di Santander.

Erano tempi diversi, soprattutto per i rossoblù, dove in una situazione di piena emergenza era stato esonerato Pippo Inzaghi e richiamato il tecnico serbo, a distanza di 10 anni dal suo primo approdo sotto le Due Torri. Un campionato dopo, il 5 luglio 2020, fu  l’Inter a presentarsi con un volto nuovo in panchina: dentro Conte, preso in estate, e fuori Spalletti. Il Bologna, sotto di un gol e di un uomo per l’espulsione di Soriano, riuscì a ribaltare la partita: Juwara prima e Barrow poi completarono una rimonta insperata vista la situazione. In quella sfida i migliori in campo furono i due autori dei gol e Skorupski, che compì molti interventi decisivi e riuscì anche a respingere un calcio di rigore di Lautaro che avrebbe di fatto chiuso il match. Come i tori a cui brandiscono un telo rosso, la divisa nerazzurra e San Siro sono una forza dunque per i rossoblù e per Mihajlovic, che sabato sera ha il diritto di sognare i tre punti contro quella che è stata la sua ex squadra da giocatore nel suo vecchio stadio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy