Binotto: “Forse l’anno scorso con Toro e Benevento il Bfc avrebbe perso”

Binotto: “Forse l’anno scorso con Toro e Benevento il Bfc avrebbe perso”

Le parole di Jonathan Binotto a Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto a Quasi Gol, l’ex rossoblù Jonathan Binotto ha risposto alle domande di Sabrina Orlandi e degli ascoltatori:

“Il Bologna rispetto alla scorsa stagione è cambiato con qualche innesto di esperienza. Giocatori come Palacio possono fare la differenza se stanno bene fisicamente, anche Poli, che non è Dzemaili, ha grande personalità e determinazione. Masina? Non parlo di cifre perché credo che da un paio di anni il calcio sia malato con valutazioni allucinanti, 8 milioni per Adam rapportati alle cifre che girano sono pochi. Da tifoso non mi è piaciuta la messa in discussione del giocatore, alla lunga potrà servire molto a questo Bologna. Donadoni? Se è contento o no lo sa solo lui, vedendo quello che è successo in questo avvio credo che la squadra sia migliorata. Probabilmente l’anno scorso contro Torino e Benevento avresti perso come tipologia di partita. Invece l’organizzazione e la tigna hanno fatto la differenza e portato 4 punti”.
Ancora Binotto: “Quello che deve fare l’allenatore è concedere ai giocatori la possibilità di esprimersi meglio nei rispettivi ruoli. Se Donadoni è passato al 4-3-3 è perchè analizzando le caratteristiche dei giocatori pensa che con questo modulo possano sposarsi meglio. Ci sono diversi calciatori che possono dare tanta intensità, in un centrocampo a 2 si limita anche il discorso numerico dei mediani che hai. Giocano in due e rimangono fuori in 4 per spremere Verdi e Di Francesco? E’ difficile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy