Ag.Nagy: “Ora è in forma, spero che trovi più spazio perchè lo merita: se non accadrà ci guarderemo intorno”

Le parole di Oscar Damiani agente del centrocampista ungherese del Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

In questo avvio di stagione Adam Nagy è un po’ scomparso dai radar del Bologna e ha trovato pochissimo spazio in campo scivolando in fondo nelle gerarchie di Donadoni per il centrocampo, nonostante l’anno scorso fosse uno dei pilastri.

Il suo agente Oscar Damiani ai microfoni di Repubblica Bologna ha descritto così la situazione: “Donadoni ha fatto scelte diverse e non entro nel merito. Adam ha avuto un momento difficile, si è ripreso bene, ora è in gran forma, ha fatto ottime partite in nazionale. È dispiaciuto per questa situazione nel Bologna, ma continua ad allenarsi al meglio per farsi trovare pronto quando sarà il suo momento, e sono certo arriverà. Con Taider fuori e tre partite in una settimana ci auguriamo abbia lo spazio che ha dimostrato lo scorso anno di meritare. Posso solo dire che ci aspettiamo abbia più spazio, i suoi agenti ungheresi mi chiamano ogni giorno per capire come mai non gioca. La squadra ora sta facendo molto bene ed è difficile al momento cambiare, ma il campionato è lungo e lui è bravo e serio nel lavoro. Certo, se strada facendo la situazione non cambia ci guarderemo attorno, ci sono tante squadre estere che hanno mostrato interesse per Nagy, ma siamo fiduciosi trovi spazio qui, la sua priorità è fare bene al Bologna”.

Sul ruolo: “All’occasione può prendere il posto di tutti e tre i centrocampisti del Bologna. In nazionale gioca indistintamente sia davanti alla difesa che interno, e può essere utile anche a gara in corso, le sue caratteristiche lo fanno entrare velocemente in partita. E anche in un eventuale 4-2-3-1 potrebbe fare il secondo di centrocampo, magari accanto a uno più fisico e difensivo. La struttura fisica lo limita? Se guardiamo i test è uno dei giocatori più resistenti del Bologna. A questo ci aggiungiamo che è un ragazzo straordinario anche fuori dal campo, uno dei più in gamba con cui abbia lavorato. Non è felice del momento, ma lo accetta sperando che continuando a lavorare al meglio abbia le sue occasioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy