Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

mercato

Mercato Bologna – Viola è a un passo dal Bologna

BENEVENTO, ITALY - APRIL 25: Nicolas Viola of Benevento Calcio celebrates after scoring their side's first goal from the penalty spot during the Serie A match between Benevento Calcio and Udinese Calcio at Stadio Ciro Vigorito on April 25, 2021 in Benevento, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

L'emergenza a centrocampo provocata da un reparto di per sé corto e dal bruttissimo infortunio di Kingsley spinge il Bologna a cercare rinforzi dal mercato svincolati.

Redazione TuttoBolognaWeb

Come riporta l'edizione odierna del Resto del Carlino, il Bologna è a caccia di un centrocampista svincolato.

Nonostante l'attuale dirigenza non si sia mai rivolta al mercato svincolati per tappare eventuali falle, ma abbia sempre preferito aspettare il mercato o metterci una pezza valorizzando un primavera, questa situazione di emergenza straordinaria richiede un approccio diverso. La coperta è corta a centrocampo: con Kingsley fuori 4 mesi e Schouten che non riesce a tornare a disposizione, rimangono i soli Svanberg e Dominguez in mediana. La prima idea del Bologna è stata quella di tesserare lo svincolato Nicolas Viola, l'anno scorso al Benevento, con cui ha siglato 5 reti e un assist nello scorso campionato, una di queste proprio contro il Bologna, se le richieste di ingaggio saranno contenute, visto che la società ha un monte ingaggi che già sfora i 50 milioni. Il piano B, meno probabile, è quello che porta al centrocampista brasiliano Fernando, ex, tra le altre, di Shaktar e Sampdoria, perché il Bologna cerca un giocatore che conosce già il campionato e non abbia bisogno di tempo per adattarsi, visto che, trattandosi di svincolati, la condizione fisica è pur sempre un'incognita.