Carlino – Il Milan fa sul serio per Ibrahimovic: ecco l’esito del primo incontro

Carlino – Il Milan fa sul serio per Ibrahimovic: ecco l’esito del primo incontro

L’attaccante vuole un contratto di 18 mesi e tantissimi soldi: al momento c’è distanza con la dirigenza rossonera

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

E’ ormai evidente come il nome più gettonato di questo mercato invernale sarà senza dubbio quello di Zlatan Ibrahimovic. La squadra più vicina a lui sembra essere il Bologna – forte del rapporto diretto tra l’attaccante e Mihajlovic – ma occhio al Milan. I rossoneri hanno sempre sognato un ritorno dello svedese, e questa potrebbe essere l’occasione giusta. Il ragazzo ha lasciato i Galaxy, e l’accoppiata Boban-Maldini le sta provando tutte per riportare il bomber a Milanello. Il Diavolo ha bisogno di un centravanti affermato, con personalità e mentalità vincente: Ibra farebbe al caso suo.

Nonostante sia il Bologna la squadra in vantaggio, ieri c’è stato il primo incontro tra il Milan e Raiola – l’agente dello svedese. L’imprenditore italo-olandese ha incontrato a pranzo Maldini, Boban e Massara per cominciare a sondare il terreno. Come riporta il “Carlino”, però, l’esito del primo confronto non è così positivo. Emerge infatti una netta distanza fra le parti, sotto tutti i punti di vista. Innanzitutto, Ibra chiede 18 mesi di contratto, mentre il Diavolo ne aveva offerti appena 6. Poi, soprattutto, l’attaccante pretende una cifra mostruosa, decisamente contro l’attuale politica rossonera volta al risparmio: Ibrahimovic vuole un milione di euro al mese! Troppi soldi per il Milan, che può arrivare massimo a 10 milioni totali, bonus compresi. Ancor meno ne ha invece il Bologna, che non arriva neanche ad 8, ma perlomeno ha già pronto sul tavolo il contratto da una stagione e mezzo richiesto dallo svedese. La trattativa è appena iniziata, e si preannuncia lunghissima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy