Dzemaili ha accettato la Cina

Dzemaili ha accettato la Cina

Il mediano andrà allo Shenzhen anche a fronte del Coronavirus e dei problemi di Hong Kong

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Blerim Dzemaili ha sciolto le riserve e accettato la proposta cinese.

Lo riporta il Resto del Carlino, parlando di un contratto a 3 milioni netti a stagione per due anni più opzione per il terzo. A 34 anni sarà l’ultimo importante contratto della carriera. Il passaggio di Dzemaili allo Shenzhen di Donadoni è cosa fatta e imminente, infatti nell’ultima settimana lo svizzero non si è allenato con il gruppo e non è stato convocato a Ferrara. L’ex Napoli e Torino ha dunque detto sì, nonostante in Cina ci siano diversi problemi extracalcistici. La città dista un migliaio di chilometri da Wuhan, focolaio del Coronavirus, ma negli ultimi giorni ci sarebbero stati casi anche da Hong Kong, distante solo trenta chilometri da Shenzhen. Non solo, sempre a Hong Kong si è vicini ad una guerra civile con le proteste nei confronti della governatrice Carrie Lam e a Shenzhen sono schierati i blindati dell’esercito cinese. Ma tutto questo non ha frenato Dzemaili che avrebbe detto sì alla proposta.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy