Bologna-Benevento, i migliori e i peggiori

Da Verdi a Dzemaili, da Caressa a Marino: il meglio e il peggio di Bfc-Benevento

di Franco Cervellati

MIGLIORI – DONADONI

Fra i migliori per due motivi: perché prova ad impostare il centrocampo senza Pulgar (non può essere un intoccabile!) e soprattutto per la battuta dedicata all’ex dirigente sportivo Pier Paolo Marino, che ha sparato c….ate a proposito dell’affare Verdi-Napoli. “Giocare o allenare Bologna vuol dire restare nell’anonimato? No, nell’anonimato rimane chi lo dice, ed infatti è disoccupato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy