I Musa stendono l’Inter

di Gionni Forlenza

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Musa

Non saranno i figli di Zèus ma nella Scala del Calcio, i due Musa, Juwara e Barrow con la complicità del portiere Skorupski, stendono un Inter che nel primo tempo aveva dato l’impressione di poter far sua la partita in un sol boccone. Le due divinità supreme dell’Arte, si sono inventate due magie di rara bellezza. Per la prima volta nella storia del nostro Campionato, due giocatori del Gambia segnano un gol a testa nella stessa partita, portando peraltro lo stesso nome. Dicevo con la complicità di Skorupski. Si perché il portiere polacco a questo giro è stato bravo a tenere in corsa il Bologna, parando il rigore di Lautaro e pure la successiva ribattuta di Gagliardini. Se l’Inter va 2-0 e con i rossoblu in inferiorità numerica per l’espulsione di Soriano per proteste, il secondo tempo sarebbe stato maledettamente in salita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy