Supercoppa basket – La Virtus piega Sassari nell’ultimo quarto e vola in finale

I bianconeri vincono la semifinale contro la squadra di Pozzecco
di Filippo Monetti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Virtus c’è e vince contro Sassari la semifinale di Eurosport Supercoppa. Una partita al cardiopalma che vede i bianconeri uscire vincenti a discapito dei sardi che non potranno bissare il successo dello scorso anno. L’incontro parte su ritmi alti fin dalle prime battute. La squadra di Pozzecco riesce inizialmente a creare un piccolo vantaggio che riuscirà a mantenere per tutto il primo tempo, resistendo ai tentativi di sorpasso della Vu Nera.

Nella seconda metà dell’incontro la Virtus grazie alla propria difesa soffoca l’attacco sardo e prima sorpassa gli avversari, poi nelle ultime frazioni di gioco ad allungare in maniera cospicua. Il momento chiave dell’incontro è decisamente l’espulsione del coach di Sassari, Gianmarco Pozzecco, per somma di falli tecnici a metà del terzo quarto. Un’assenza pesante che sancisce l’inizio del crollo dei biancoblu. L’incontro ha messo in mostra il carattere dei ragazzi di Sasha Djordjevic che con una grande prestazione corale centrano la finale del primo trofeo della stagione. A Sassari non bastano le prestazioni monstre di Bilan (24 p; 13 r) e Spissu (17 p; 6 a; 3 pr). Per la Virtus adesso c’è il big match contro la corazzata Milano per poter sollevare il trofeo vinto solo nel 1995, nella sua prima edizione.

Banco di Sardegna SassariVirtus Segafredo Bologna: 76-88 (24-19; 42-40; 59-62; 76-88)

Sassari: Spissu 17; Bilan 24; Treier NE; Pusica 5; Kruslin 2; Devecchi; Re NE; Burnell 13; Bendzius 11; Gandini 2; Gentile NE; Tillman 2.

Virtus: Tessitori 11; Abass 13; Pajola 2; Alibegovic 9; Markovic 9; Ricci 5; Adams 11; Hunter 4; Weems 8; Nikolic; Teodosic 13; Gamble 3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy